Il poeta Giuseppe Conte dialoga con noi

poeta Giuseppe Conte

Il poeta Giuseppe Conte è una delle voci più interessanti della letteratura contemporanea. Non si dedica solo alla poesia, ma alla letteratura e alla cultura nel senso più vasto dei termini. Infatti è uno scrittore, poeta, librettista, drammaturgo, traduttore e critico letterario.

Sono stato a visitarlo nella sua casa di Sanremo per raccontargli di Rinascimento poetico. E per avere il privilegio di incontrarlo. Mi ha accolto con gentilezza e benevolenza.

Ne è nato un dialogo bellissimo, da cui ho tratto spunto per moltissime riflessioni. Mi sono infatti trovato di fronte a una persona libera, un vero artista che non ha paura di raccontare la verità nella sua immediatezza.

In questa strana epoca già questo è un atto di rivoluzione.

Il poeta Giuseppe Conte mi ha parlato di moltissime cose. A un certo punto del dialogo non ce l’ho più fatta e, chiedendogli il permesso, ho registrato una parte della nostra conversazione per poterla condividere con i membri di Rinascimento poetico. Eccola qua. Troverete molti spunti interessanti. E inaspettati. E grazie al poeta Giuseppe Conte per avermi e averci accolto.

Opere di Giuseppe Conte

Poesia
Sulla divisibilità dell’io, inserita nell’antologia Zero: testi e anti-testi di poesia, a cura di Franco Cavallo, Altri Termini, Napoli 1974
Èpater l’artiste, in “Altri Termini” n. 4-5, 1973-74, poi inserita nell’antologia Il pubblico della poesia, a cura di Alfonso Berardinelli e Franco Cordelli, Lerici, Cosenza 1975
Il processo di comunicazione secondo Sade, Napoli, Edizioni di Altri Termini, 1975; Ancona, PeQuod, 2005
L’ultimo aprile bianco, Milano, Guanda, 1979
L’oceano e il ragazzo, 1983, Milano, TEA, 2002
Le stagioni, Milano, BUR, 1988, premio Montale
Dialogo del poeta e del messaggero, Milano, Mondadori, 1992
Canto d’oriente e d’occidente, Milano, Mondadori, 1997
La complicità del pane, Lecce, Manni, 1998
Nuovi canti, Genova, San Marco dei Giustiniani, 2001
Lettera ai disperati sulla primavera, Firenze, Ponte alle Grazie, 2002
Ferite e rifioriture, Milano, Mondadori, 2006, Premio Viareggio
Altro bene non c’è che conti: poesia italiana contemporanea per giovani innamorati, 2009, antologia poetica in collaborazione con Maurizio Cucchi e Roberto Mussapi
Poesie, 1983-2015, introduzione di Giorgio Ficara; nota biografica e bibliografia a cura di Giulia Ricca, Milano, Oscar Mondadori, 2015.

Narrativa
Primavera incendiata, Milano, Feltrinelli, 1980
Equinozio d’autunno, Milano, Rizzoli, 1987
I giorni della nuvola, Milano, Rizzoli, 1990
Fedeli d’amore, Milano, Rizzoli, 1993
L’impero e l’incanto, Milano, Rizzoli, 1995; Genova, De Ferrari, 2003
Il ragazzo che parla col sole, Milano, Longanesi, 1997, Premio Dessì[2]
Il terzo ufficiale, Milano, Longanesi, 2002, Premio Letterario Basilicata[3], Premio Hemingway; Milano, TEA, 2005
La casa delle onde, Milano, Longanesi, 2005, Premio Mondello
L’adultera, Milano, Longanesi, 2008, Premio Stresa, Premio Letterario Internazionale “Alessandro Manzoni – Città Di Lecco”[4]
Il male veniva dal mare, Milano, Longanesi, 2013
Sesso e apocalisse a Istanbul, Firenze-Milano, Giunti, 2018
I senza cuore, Firenze-Milano, Giunti, 2019

Saggistica
La metafora barocca: saggio sulle poetiche del Seicento, Milano, Mursia, 1972
Metafora (a cura di), Milano, Feltrinelli, 1980
Il mito giardino (con 10 disegni di Sandro Chia), Tema Celeste, 1990
La lirica d’occidente (antologia), Parma, Guanda, 1990; Milano, TEA, 1998
Terre del mito, Milano, Mondadori, 1991; Milano, Longanesi, 2009
Manuale di poesia, Parma, Guanda, 1995
Il sonno degli dèi: la fine dei tempi nei miti delle grandi civiltà, Milano, Rizzoli, 1999
Il passaggio di Ermes: riflessione sul mito, Firenze, Ponte alle Grazie, 1999
Poesia del mondo (antologia), Parma, Guanda, 2003
Viaggio sentimentale in Liguria, Ventimiglia, Philobiblon, 2010

Teatro e opera moderna
Boine, due atti per la musica di Gianni Possio e per la messa in scena e interpretazione di Franco Carli, Rugginenti, Milano 1986
Veglia, oratorio per soli, sestetto vocale e orchestra da camera, da un’idea di Mimmo Paladino, Carsa Edizioni, Pescara 2002
Le Roi Arthur et le sans-logis, MEET (edizione bilingue), 1995
L’Iliade e il jazz, su musiche di Duke Ellington, rappresentato ad Alassio nell’estate 1995
Ungaretti fa l’amore, Quaderni dell’Ariston, Sanremo 2000
Nausicaa, in “Sincronie” n. 10, 2001; poi, con introduzione di Fabio Pierangeli, Vecchiarelli, Manziana (Roma) 2002
Antologie, curatele, introduzioni
La lirica d’Occidente. Dagli Inni omerici al Novecento, Guanda, Milano 1990; poi TEA, Milano 1998
Almanacco del Mitomodernismo 2000, a cura di Giuseppe Conte, Tomaso Kemeny e Stefano Zecchi, editore Stalla, Alassio 2000
Gli argonauti. Eretici della poesia per il XXI secolo, a cura di Gabriella Galzio, introduzione di Giuseppe Conte, Archivi del Novecento, Milano 2001
La poesia del mondo. Lirica d’Occidente e d’Oriente, con uno scritto di Adonis, Guanda, Milano 2003

Traduzioni
Percy Bysshe Shelley, Ode al vento di ponente, seguito da Nota per una traduzione, “Il verri” n. 12, 1978
David Herbert Lawrence, La donna che fuggì a cavallo, Guanda, Milano 1980
William Blake, Canti dell’innocenza e Canti dell’esperienza, in Id., Opere, Guanda, Milano 1984
David Herbert Lawrence, Poesie, Mondadori, Milano 1987
Percy Bysshe Shelley, Poesie, Rizzoli, Milano 1989
Serge Rezvani, L’ottavo flagello, Rizzoli, Milano 1991
Walt Whitman, Foglie d’erba, Mondadori, Milano 1991
Walt Whitman, O capitano! Mio capitano!, Mondadori, Milano 1995
David Herbert Lawrence, Mattino di primavera e altre poesie, Passigli Editori, Firenze 2008

Lascia un commento