Manifesto di Rinascimento Poetico

Questo è il manifesto di Rinascimento poetico:

Manifesto di Rinascimento Poetico

La Bellezza sta già salvando il mondo. E tu puoi contribuire con un verso.

Poesia è parola che scandaglia il Mistero. La Poesia cerca la Bellezza.

La Poesia ha come fine ultimo il silenzio.

La Poesia è un albero che ha radici nel primo vagito umano e stende i rami verso il futuro. La sua ombra ci salva dal presente.

La Poesia è un linguaggio universale.

La Poesia ha tutti i colori di tutte le pelli, tutte le identità di ciascun umano. E non ne ha nessuna. Chi conosce la Poesia non ha paura della diversità e non cerca il nemico nel diverso.

La Poesia per la sua stessa natura libera è politicamente scorretta.

Nessuno è proprietario della Poesia. Chiunque può dirsi poeta. Ma non tutte le poesie sono uguali.

Chi scrive solo per vanità è molto lontano dalla Poesia.

Chi scrive una poesia deve prima averne lette cento.

Chi scrive senza leggere è molto lontano dalla Poesia.

Ciascuno mette nella Poesia ciò che può.

Ciascun poeta può scegliere il rapporto che vuole con il potere ma non può sottomettere la Poesia a fine più bassi.

ADERISCI AL MANIFESTO DI RINASCIMENTO POETICO E UNISCITI AL MOVIMENTO